Hotel, B&B e Villaggi in Umbria

Casale L’Uva e le Stelle a Porano (TR)

A qualche Km da Bolsena,  c’è un casale L’Uva e le Stelle che ha una particolarità unica: un osservatorio astronomico installato nel verde e dotato di telescopio con cui guardare le stelle. E alle costellazioni sono dedicati anche gli appartamenti indipendenti che si chiamano Cassiopea, Cigno, Orione, Orsa Maggiore, Perseo. Gli appartamenti sono arredati con […]

L’avventura in Umbria dei bambini comincia con la Città della Domenica, parco giochi di circa
4 ettari situato a 2 km dal centro di Perugia, su una verde collina. Il parco fa parte dell’Unione Italiana Giardini Zoologici ed Acquari, presenta, quindi, i requisiti di un moderno giardino zoologico con molti animali in libertà: daini, mufloni, cervi, il leone africano, il bisonte americano, zebre, lama, dromedari, scimmie, struzzi, fenicotteri ed altri ancora.
Un magico mondo incantato dove visitare ambienti fiabeschi ed incontrare Pinocchio e la sua balena, Biancaneve e i sette nani, Cappuccetto Rosso, la Bella Addormentata e il suo castello.
Sono in continua crescita i laboratori ludico-didattici per bambini e scolari di varie età: laboratori scientifici, culinari e degli Antichi Mestieri (cestaio, vasaio e maniscalco), oltre a quelli organizzati dalla Fattoria.
L’Oasi naturalistica nel cuore dell’Umbria, conosciuto come il Parco del Sole è un magnifico parco naturale dove gli animali vivono in totale libertà, in un habitat ricreato nei minimi dettagli.
Il parco si estende per circa 4 km.
Il Paese dei Balocchi è un museo a cielo aperto allestito all’interno degli stabilimenti cinematografici di Papigno, vicino Terni.
In Umbria immancabile è lo spettacolo della cascata delle Marmore, considerata non a caso una delle maggiori attrattive naturali d’Italia: tre salti successivi per un totale di 165 metri.
L’oasi di Alviano, un’area di circa 800 ettari, con la sua palude è diventata un habitat ideale per più di 150 specie di uccelli acquatici che nell’oasi sostano per mangiare e riposare durante le loro migrazioni.
La foresta fossile di Dunarobba, nei pressi di Avigliano Umbro, è costituita da una cinquantina di tronchi di sequoie che si svilupparono circa un milione e duecentomila anni fa sulle rive dell’antico lago Tiberino che occupava tutta la valle tra Spoleto, Perugia e Todi. La foresta, però, subì un processo di pietrificazione probabilmente a causa di un’alluvione in epoca giurassica.
L’ Activo park è il più grande parco tematico in Umbria dedicato alle attività outdoor, dall’escursionismo ai giochi ecologici, dai corsi alla didattica, dallo sport di montagna alla passeggiata nella natura.