L’talia in Miniatura a Viserba di Rimini (RN)

Una vera sorpresa questo parco che unisce l’utile al dilettevole dato che vicino a tanti bellissimi giochi e intrattenimenti possiamo ammirare le bellezze della nostre Italia rifatte piccole piccole proprio come noi bambini. Come al solito è meglio arrivare presto e godersi tutta la giornata evitando se possibile i giorni di punta festivi e semifestivi.

Periodo ideale: prime e ultime settimane dell’orario estivo , quando le giornate sono lunghe e la chiusura è serale.
Iniziamo subito con il risalire lo stivale ad est dalla Puglia in su e naturalmente la prima tappa è per celebrare la bellezza della nostra città, Ancona, qui riprodotta nella zona del porto e nel Duomo di San Ciriaco. I dettagli sono veramente stupefacenti sembra tutto vero.

Dopo Ancona naturalmente ci fermiamo a Rimini per una visita alla sua bella spiaggia e qualche ballo del qua qua notturno. Guardate sembra una veduta dal grattacielo.

Per Venezia oltre che la ricostruzione in miniatura, c’è anche una simpatica gita tra i canali che, di notte specialmente, ci da l’illusione di essere veramente nella laguna veneta.

Da Venezia alle montagne innevate il passo è breve ed io non perdo occasione per scalare la cima più alta.

Si ricomincia la discesa dello stivale tra le note di una Aida che provengono da una animata e bellissima Arena di Verona.

Per poi giungere nella piazza di Siena la nostra terra preferita con la splendida Val d’Orcia e le terme calde calde.

Dopo la Toscana non può mancare l’Umbria con un’altra splendida piazza, quella di Gubbio e procedendo in un zig zag vertiginoso arrivamo al Colosseo dove non poteva mancare Romeo er mejio gatto der Colosseo, ma attenzione non mancano neanche dei mostri primitivi guardate questo gigantesco varano sotto una delle colonne della valle dei templi siciliana e difatti poco più in là scopro dei veri e propri dinosauri giganteschi che incutono timore ai primitivi di turno (più sotto ripresi in un primo piano).

Un po’ di riposo ce lo siamo concessi nella piazzetta Italia dove una simpatica vecchietta schizzava acqua a tutti quei bambini che dispettosi suonavano alla sua porta, ma il riposo dura poco e via subito in travolgenti discese sulle rapide con le canoe per poi volare con le mongolfiere colorate e per finire un po’ di parco giochi con scivoli dalle pendenze mozzafiato.

La chiusura è tutta dedicata al parco delle scienze dove tra bolle di sapone gigantesche si possono fare tanti esperimenti interessantissimi che ti spiegano tante cose in modo semplicissimo.

Non perdetevi questo parco i primitivi vi aspettano

Sito ufficiale : www.italiainminiatura.com

Nessun Commento Disponibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *